Gli studenti studiano la metacognizione

Didattica innovativa all’istituto Falcone di Loano:
gli studenti studiano la metacognizione

Loano. Con l’anno scolastico ormai agli sgoccioli, è tempo di bilancio per i circa 350 studenti del primo anno delle scuole secondarie superiori iscritti all’istituto Falcone di Loano. I ragazzi hanno preso parte, tra ottobre e marzo, a un innovativo percorso di metacognizione e outdoor education, ideato per aiutarli ad affrontare le sfide scolastiche con serenità e motivazione.

“L’istituto Falcone, sempre proattivo nel rispondere ai bisogni dei propri allievi, ha deciso di mettere a disposizione di tutte le 14 classi prime appartenenti a tutti i percorsi di studio (Amministrazione Finanza e Marketing, Liceo Scientifico, Costruzione-Ambiente-Territorio, Grafica, Sistema Moda, Turistico), una serie di incontri realizzati dalla dottoressa Paola Ricca, specialista in metacognizione e outdoor education, nonché presidente della associazione senza scopo di lucro +Gioco +Penso +Sono, fondata dopo il lock down per favorire la conoscenza e la diffusione delle dinamiche educative outdoor tra insegnanti e genitori”, spiegano dalla dirigenza scolastica.

Scopo del progetto, infatti, è stato quello di utilizzare le dinamiche insite in un percorso outdoor (in questo caso svolto nelle aree verdi della scuola) per facilitare l’apprendimento collaborativo tra gli studenti, oltre che per generare un maggiore coinvolgimento e attivazione. “Il tema da trattare era complesso e importante – spiega Paola Ricca – Volevamo spaziare dal funzionamento della mente durante l’apprendimento, alla conoscenza delle strategie di studio più efficaci. In un’aula tradizionale ci sarebbe voluto molto più tempo per attivare la consapevolezza dei ragazzi e sollecitare la loro partecipazione. All’aperto, invece, cadono rapidamente molte barriere e si può proporre un’interazione più giocosa anche se ugualmente seria e significativa”.

Da giugno sarà possibile sperimentare direttamente sul campo le dinamiche di outdoor education per tutti i bambini e ragazzi dai 3 ai 16 anni. L’ associazione + Gioco +Penso +Sono inaugurerà infatti il proprio spazio esperienziale a Loano, in via degli Alpini 50bis, con un parco di oltre 5000 metri, denominato Giocolibrio, in cui vari elementi naturali (prato, bosco, frutteto, orto e zone ombrose, oltre a tre aule coperte) si alternano ad attrezzature educative orchestrate per l’apprendimento e l’educazione outdoor d’avanguardia.

LISTA DEI VINCITORI (link  ELENCO VINCITORI METACOGNIZIONE)

FOTO ATTIVITA’ CON LE CLASSI (link FOTO METACOGNIZIONE)